24 Agosto

LAVORO

Covid 19 - In vigore il “decreto agosto”: le novità di rilievo in materia di lavoro e imprese

24/08/2020

Con la pubblicazione sulla GU 203/2020 entra in vigore, con effetto dal 15 agosto 2020, il decreto legge 104/2020 recante “Misure urgenti per il sostegno e il rilancio dell'economia” e contenente, tra l’altro, “disposizioni in materia di lavoro” (Capo I), tra cui nuovi trattamenti di cassa integrazione ordinaria, assegno ordinario e cassa integrazione in deroga, un esonero dal versamento dei contributi previdenziali per aziende che non richiedono trattamenti di cassa integrazione e altri incentivi alle assunzioni a tempo indeterminato, anche in seguito a conversione di precedenti contratti a termine, deroghe ulteriori alle norme del “decreto dignità” in merito all’obbligo delle causali in relazione a proroghe e rinnovi di contratti a termine in scadenza entro fine anno. Il d.l. 104/2020 in commento proroga, con alcune modifiche, il “blocco” dei licenziamenti, individuali e collettivi, introducendo un articolato meccanismo che combina l’utilizzo della cassa covid e/o il beneficio degli sgravi contributivi con la permanenza, in capo alla singola azienda, del divieto di licenziamento, che quindi oggi non è più assoluto ma modulabile in ragione delle scelte compiute dalla aziende.