18 Giugno

LAVORO

Covid-19: approvate le Linee guida per la riapertura delle attività economiche, produttive e ricreative

18/06/2020

Sono state rese note le “Linee guida per la riapertura delle Attività Economiche, Produttive e Ricreative” emanate dalla Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome in data 11 giugno 2020, contestualmente al d.P.C.m. reso in pari data e pubblicato sulla GU n. 147/2020. Le Linee Guida in commento contengono schede tecniche di indirizzo operativo per specifici settori di attività, tra cui quello farmaceutico, con il fine di fornire uno strumento sintetico e immediato di applicazione delle misure di prevenzione e contenimento di carattere generale, in continuità con i Protocolli già in vigore e i documenti tecnici dell’INAIL e dell’Istituto Superiore di Sanità. Interessante il passaggio delle Linee Guida che richiama i processi di prevenzione di cui al TU Sicurezza del 2008, ritenuta la cornice naturale per supportare la gestione integrata del rischio connesso all’attuale pandemia. In tal senso la Conferenza delle Regioni rimanda alle procedure attuative del TU Sicurezza, come integrate anche mediante specifici addendum, il compito di documentare e regolare la gestione del contrasto alla diffusione del virus nei luoghi di lavoro, in linea tra l’altro con la prima nota interna dell’INL del 13 marzo scorso e con la prassi consolidatasi negli scorsi mesi.  Di particolare interesse anche le indicazioni tecniche sull’attività specifica degli informatori scientifici del farmaco: va preferita l’attività di informazione resa da remoto e di contatto a distanza, L’eventuale attività di persona dovrà avvenire sempre previo appuntamento preventivamente concordato, individuando specifici orari per evitare, dove possibile, intersezioni con altri utenti o pazienti anche negli spazi d’attesa.