17 Dicembre

HEALTHCARE

Il Ministero della Salute ha adottato la Raccomandazione per la manipolazione delle forme farmaceutiche orali solide

17/12/2019

Nel mese di ottobre scorso, la Direzione Generale della Programmazione Sanitaria, Ufficio 3, del Ministero della Salute, ha adottato la Raccomandazione n. 19, avente ad oggetto “la manipolazione delle forme farmaceutiche orali solide”, la quale quando si renda necessaria, può causare errori in terapia se non correttamente gestita. Il Ministero ha, pertanto, fornito indicazioni  volte a garantire la corretta somministrazione delle terapie farmacologiche, quale requisito indispensabile per l’efficacia e la sicurezza  delle cure anche quando si verificano situazioni nelle quali, per la tipologia di paziente, risulta impossibile utilizzare la formulazione integra delle forme farmaceutiche orali solide ed è necessario per l’appunto procedere alla loro manipolazione, non essendo possibile allestire un  preparato magistrale da parte del Farmacista. La Raccomandazione considera alcuni aspetti tecnici della gestione delle preparazioni magistrali pediatriche e della manipolazione dei farmaci a domicilio del paziente, così come lo sconfezionamento primario dei medicinali al fine di utilizzare le relative dosi unitarie.

È rivolta a tutti gli operatori sanitari coinvolti nel processo di cura del paziente e nella gestione dei farmaci, nonché ai pazienti e ai caregiver e indica la procedura che deve essere seguita, la valutazione della manipolazione e i rischi legati a tale procedura, in modo che in caso di incertezza l’utente si astenga dal procedere.